Cittadelle
PDF Stampa
 
Espandi +

“E fu a Einsiedeln che capii, vedendo dall’alto di una collina la basilica e il suo contorno, che doveva sorgere nel Movimento una città, la quale non sarebbe stata formata da un’abbazia o da alberghi, ma da case, luoghi di lavoro, scuole, come una comune città”. Scrisse così Chiara Lubich nel suo diario del Marzo 1967. Erano i ricordi dell’estate 1962 in Svizzera, quando ebbe la prima intuizione di quello che oggi sono le “cittadelle” o “mariapoli permanenti”, tra le realizzazioni più conosciute del Movimento dei Focolari.

Espandi +
 
Articoli
17 anni di incontri fra ebrei e cristiani
27 agosto 2013
 
20130823-a
L’ultima edizione della Giornata della Pace, dal 18 e 19 agosto, nella Mariapoli Lia, Argentina. Un cammino iniziato 17 anni fa che continua con lo stesso entusiasmo. Quale il segreto?
Verso LoppianoLab 2013/1
26 agosto 2013
 
20130826-a
A meno di un mese dell’avvio del laboratorio per l’Italia promosso da Polo Lionello Bonfanti, Gruppo editoriale Città Nuova, Istituto universitario Sophia e centro internazionale dei Focolari a Loppiano (FI), ripercorriamo le precedenti edizioni. Iniziamo con la prima, nel 2010.
Mariapoli nel mondo, segni di una società rinnovata dall’amore
18 agosto 2013 |
1
 
20130817=a
Le mariapoli mostrano, in piccolo, una realtà che incoraggia tutti ad andare avanti credendo nella costruzione di un mondo più unito perché trasformato dall'amore.
 
«...910111213...»