Impegno sociale
PDF Stampa
 
Espandi +

Mensa dopo catastrofe naturaleL’azione sociale del Movimento dei focolari, per l’universalità del suo carisma, si concretizza in ogni luogo e ambiente.

Già negli anni quaranta a Trento, durante la seconda guerra mondiale, Chiara Lubich e le sue prime compagne risanarono ferite fisiche e morali, riempirono di beni i poveri, ricomposero famiglie e accolsero gli “ultimi” e gli emarginati della società, donando loro ascolto e condivisione.

“D’altra parte, il Vangelo dice che chi vuol seguire Gesù deve lasciare tutto quello che ha, darlo ai poveri… E’ il primo passo che occorre per seguire Gesù”. Chiara Lubich spiegò così, nel 1962, il germe di quella rivoluzione che risvegliò nelle prime focolarine il desiderio ardente di amare Dio e che si concretizzò nell’amore al prossimo.

Espandi +
 
Fatti di vita
 
 
 
 
Articoli
Prima tappa del Cantiere “Uomo Mondo”
23 luglio 2014
 
10432968_10203581107041919_5784546343798192039_n
Con grande entusiasmo e profondità il 19 luglio si è conclusa la prima fase del Cantiere “Uomo Mondo”, promosso dai Ragazzi per l'Unità. Messaggio del Papa Francesco.
Burundi: piccoli miracoli del microcredito
22 luglio 2014 |
2
 
2014_07_amu_burundi
Due associazioni che da anni lavorano in Africa per lo sviluppo sociale. Testimonianze raccontate dai protagonisti di piccole storie personali e di gruppo, sostenute da un forte spirito di fraternità.
Summit in Vaticano, per un’economia «inclusiva»
21 luglio 2014 |
1
 
2014_07_economia_inclusiva
Riunite attorno al Papa le massime autorità dell’economia mondiale: al centro l’urgenza di non ridurre l’essere umano a “scarto”. Il lavoro di tessitura dell’Economia di Comunione.
 
12345...»