Le aperture
PDF Stampa
 
Espandi +

PortoneNel Movimento dei Focolari, per le persone che vi hanno aderito, il dialogo non è qualcosa che resti nell’ambito dell’opinabile. Anche solo scorrendo le tappe del suo sviluppo, si intuisce come il movimento non sia nato a tavolino, ma per un’ispirazione carismatica che lo Spirito ha voluto concedere a una giovane donna trentina. Fin dai primi anni numerosi episodi, accaduti a Chiara Lubich e alle sue prime compagne, indicavano una via di totale accoglienza dell’altro, chiunque esso fosse. E l’accoglienza è il primo gradino del dialogare.

Guardando poi alla diffusione del movimento nel mondo, appare chiaro come il rapido sviluppo dello spirito dell’unità non sia da attribuire solo a parole pronunciate a quattr’occhi, in un microfono o alla radio per aprire nuovi fronti, quanto all’amore vissuto secondo quell’arte di amare che Chiara ha sempre proposto come solo ed unico “metodo” di diffusione, il “farsi uno”. Si tratta di un neologismo mutuato da San Paolo («mi sono fatto tutto a tutti») che nel movimento ha significato sempre la principale via di evangelizzazione.

Espandi +
 
Fatti di vita
 
 
 
 
Articoli
La Fazenda da Esperança e il “carisma” dell’unità
18 aprile 2014
 
201404Fazenda-1
Guaratinguetà (stato di San Paolo): sono oltre 600 i giovani giunti da 20 “Fazendas” di varie regioni del Brasile, per dare il benvenuto alla presidente dei Focolari, e riscoprire insieme le comuni radici.
Brasile: fraternità in politica, alla prova dei fatti
15 aprile 2014
 
20140411MppUBrasile
Scambio di esperienze degli aderenti al Movimento politico dell’unità all’incontro, a livello nazionale, con la presidente dei Focolari, Maria Voce e il copresidente Giancarlo Faletti nella Mariapoli Ginetta (Vargem Grande) nei pressi di San Paolo, l’11 aprile 2014.
Buon viaggio Fon Njifua Lukas, re di Fontem
10 aprile 2014 |
10
 
2000FonLucasChiaraLubich
La vicinanza del Movimento dei Focolari al popolo Bangwa, nel saluto all’amato Fon Lukas.
 
1234