«La mutua e continua carità che rende possibile l’unità e porta la presenza di Gesù nella collettività, è per le persone che fanno parte dell’Opera di Maria la base della loro vita in ogni suo aspetto: è la norma delle norme, la premessa di ogni altra regola». Chiara Lubich.

Questa premessa appare sulla prima pagina degli Statuti e dei Regolamenti che delineano la vita del Movimento nel suo insieme e nelle sue diverse diramazioni. Nella “mutua e continua carità” vissuta ed alimentata, dunque, il senso e lo stile del governo del Movimento dei focolari. Il Movimento, diffuso in tutto il mondo, ha un’articolazione sul territorio organizzata in “zone”.  L’Assemblea generale si riunisce ogni sei anni per l’elezione della Presidente, del Copresidente e dei consiglieri del Centro dell’Opera. A questo organo, tra i suoi compiti, spetta anche di deliberare sulle modifiche degli Statuti generali, sulla modifica dei Regolamenti delle diramazioni e sull’approvazione di altri Regolamenti che si rendessero necessari.

Il Centro dell’Opera comprende la Presidente, il Copresidente  i consiglieri eletti dall’Assemblea generale. Esso ha la responsabilità di assicurare ed incrementare l’unità in tutta l’Opera, indirizzandola alla realizzazione dei suoi fini e curandone il coordinamento fra le sue parti.

Assemblea-JesusMoran-bLa presidente. Come è fissato negli Statuti, a presiedere il Movimento sarà sempre una donna. Questo per sottolineare il suo profilo mariano e la sua connotazione prevalentemente laicale e così “conservare il disegno che Dio ha avuto su di esso per averne affidato l’inizio e lo sviluppo a una donna.” Come si legge negli Statuti, “la sua sarà soprattutto una presidenza della carità, perché dovrà essere la prima ad amare e cioè a servire i propri fratelli, ricordando le parole di Gesù: “ … chi vuol essere il primo tra voi sarà il servo di tutti” (Mc 10.44). L’attuale presidente è Maria Voce, eletta dall’Assemblea generale nel luglio 2008 e riconfermata il il 12 Settembre 2014 per il secondo mandato consecutivo.

Copresidente. Gli Statuti stabiliscono che il Copresidente deve essere scelto tra i sacerdoti membri della sezione dei focolarini. Rientra tra i suoi compiti di “garantire che la vita interna e le attività dell’Opera di Maria siano conformi alla fede, alla morale e alla disciplina della Chiesa.” Inoltre segue con particolare attenzione le diramazioni dei sacerdoti e diaconi diocesani, dei giovani che si preparano al sacerdozio e quella dei membri maschili di istituti di vita consacrata. L’attuale Copresidente è Jesús Morán Cepedano eletto dall’Assemblea generale il 13 settembre 2014.

Consiglio generale. Fanno parte del Consiglio generale i membri del Centro dell’Opera ai quali si aggiungono i responsabili centrali  delle segreterie per gli scopi specifici; i responsabili centrali delle diramazioni e dei movimenti a largo raggio. Ha funzioni consultive e deliberative regolate dagli Statuti generali, ma  il suo compito principale è rivolto al mantenimento e all’incremento dello spirito di unità in tutte e fra tutte le componenti del Movimento.

Territorio. Il Movimento sparso nel mondo ha una sua configurazione geografica che ne permette uno sviluppo adatto alle caratteristiche e alle possibilità di ogni singolo territorio. Attualmente è presente in 182 paesi articolati in “zone”, intese come luoghi (in alcuni casi regioni in altri intere, o più, nazioni) nelle quali è organizzato il Movimento nel suo complesso. Per ogni “zona” la Presidente nomina come suoi Delegati una focolarina ed un focolarino che hanno la responsabilità per la vita e le attività di quel dato territorio con un consiglio di zona. Ogni zona è composta da diversi centri o focolari (femminili e maschili) i quali con i loro consigli locali promuovono la  diffusione sul posto di tutti gli aspetti e di tutte le opere esistenti nel Movimento. Collegata a loro e sparsa in tutto il territorio, esiste poi una rete di comunità locali composte da persone di ogni età che operano, nei vari ambiti della società, per testimoniare in loco l’unità ed i valori del Vangelo.

Articoli

Si conclude l’Assemblea 2014

Si conclude l’Assemblea 2014

Attraverso un collegamento in diretta internet insieme agli appartenenti ai Focolari sparsi in tutto il mondo si chiude l’Assemblea dei Focolari. Contemplare, uscire, fare scuola le parole chiave per ripartire.

[leggi tutto]
12345...»