Scelte e impegno
PDF Stampa
 
Espandi +

Un popolo con una storia, un progetto, un’organizzazione, una composizione. E un cuore che, allo stesso modo che nell’organismo umano, costituisce l’organo centrale dell’intero corpo.

Al cuore del Movimento dei focolari sono quelli che l’hanno fatto nascere, i focolarini e le focolarine, definiti in più occasioni dalla stessa fondatrice «custodi della fiamma dell’amore di Dio e del prossimo». Essi vivono in piccole comunità maschili o femminili, i focolari, appunto, hanno lasciato «padre, madre, figli e campi» per seguire Dio e mettersi completamente a disposizione del Movimento in tutto il mondo.

Dei focolari fanno parte, per quanto possono, ma a pari dignità, anche persone sposate, chiamate ad una totale donazione a Dio pur conservando tutti gli impegni e i doveri del proprio stato.

Espandi +
 
Fatti di vita
 
 
 
 
Articoli
Carismi in comunione: un giovane religioso racconta
17 ottobre 2014
 
20141017-a
La testimonianza di un giovane religioso raccontata durante l’Assemblea generale dei Focolari. La bellezza e l’importanza della comunione tra i vari carismi che arricchiscono la chiesa.
Teresa d’Avila e il carisma dell’unità
15 ottobre 2014
 
20141015-a
Il teologo carmelitano Jesús Castellano, nel volume “Il castello esteriore, il nuovo nella spiritualità di Chiara Lubich" mette a confronto le spiritualità delle due donne. Nella festa della santa spagnola ne proponiamo uno stralcio.
L’anima dell’Etiopia
3 ottobre 2014 |
1
 
20141003-a
Un paese in cambiamento continuo, centro della politica africana, ancora teatro di grandi disuguaglianze. Il viaggio di tre focolarini in un paese in cerca della sua via per la modernità.
 
12345...»