Umanità Nuova
PDF Stampa
 
Espandi +

La coscienza che il Vangelo vissuto, alla luce della spiritualità collettiva proposta da Chiara Lubich, può dare risposte concrete alle sfide sociali di ogni luogo e tempo, interpella uomini e donne di buona volontà ad affrontare con lungimiranza e competenza i problemi della società di oggi, per sanare le piaghe e mettere in luce le potenzialità di singoli e comunità.

La dimensione spirituale, d’altronde, non è mai stata disgiunta da quella sociale nella vita del Movimento se già nel 1943 Chiara stessa sognava di «risolvere il problema sociale di Trento» e con le sue prime compagne andava in giro per la città a sanare le ferite materiali e spirituali degli scampati alle bombe, a confortare chi era rimasto solo. Numerose le esperienze in tal senso vissute sempre con l’intervento straordinario della Provvidenza.

Espandi +
 
Fatti di vita
 
 
 
 
Articoli
Living Peace Festival al Cairo
6 aprile 2014
 
201404LivingPeace
Il progetto coinvolge 25.000 ragazzi di 200 scuole, in 136 città di 103 Paesi. Live streaming su live.focolare.org/ipf dalle 10.30 alle 13.30.
Elena Sachsel
15 marzo 2014 |
3
 
2014ElenaSachsel2
Sognando un mondo “dove c’è posto per tutti”. (30 maggio 1927 - 14 febbraio 2014)
Haiti. Verso una cultura dell’incontro
8 marzo 2014
 
grupo
Un'équipe di NetOne, su richiesta del CELAM (Conferenza Episcopale Latinoamericana), ha svolto un Seminario ad Haiti, il paese più povero della regione caraibica. La loro più grande ricchezza: la gente, che sta “risorgendo” dalle rovine del terremoto del 2010.
 
12345...»