Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani 2013

 
18 gennaio 2013 - 25 gennaio 2013
Pregare e vivere per l’unità: un impegno per tutto l’anno

Dal 18 al 25 gennaio in molte parti del mondo si celebra la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. Nell’emisfero sud, dove gennaio è periodo di vacanza, le chiese celebranola Settimanadi preghiera generalmente nel tempo di Pentecoste.

Quest’anno il testo è stato elaborato da giovani del Movimento studentesco cristiano dell’India a cui aderiscono circa diecimila universitari, e dalla Federazione degli universitari cattolici di tutta l’India. Il motto scelto è preso dal profeta Michea: “Quel che il Signore esige da noi” (cfr 6, 6-8).

Chiara Lubich era solita commentare il versetto biblico ogni volta. Per mantenere questo suo apporto, la Parola di Vita del mese di gennaio: «Andate dunque e imparate che cosa significhi: misericordia io voglio e non sacrificio» (Mt 9,13), [testo a commento del versetto di Mt 9,13 (confrontare con Osea 6,6) scritto nel giugno 1996] potrebbe essere un contributo ad approfondire la Parola proposta.

Dovunque nel mondo gli appartenenti al Movimento dei Focolari preparano e partecipano attivamente alla Settimana di preghiera.

Proponiamo per l’occasione una preghiera per l’unità tra i cristiani, pronunciata da Chiara Lubich il 28 ottobre 2002, durante una sua visita al Consiglio ecumenico delle Chiese a Ginevra (Svizzera).

Regolamento(500)