Aumenta carattere Diminuisci carattere PDF email Stampa
17 gennaio 2013
“Dio allora pronunciò tutte queste parole…”

Come cristiani siamo consapevoli che solo un amore nuovo,
senza le remore dell’antisemitismo,
può sanare i traumi di 2000 anni di inimicizia,
persecuzioni e disprezzo.
Che cosa potrà avvenire
quando sempre più approfondiremo
la relazione fraterna fra noi, ebrei e cristiani,
che abbiamo in comune
il patrimonio inestimabile della Bibbia,
in quello che noi chiamiamo l’Antico Testamento?

Chiara Lubich

(500)Regole