Rino Chiapperin, pioniere dei Focolari oltreoceano

 
Il 28 giugno 2014 Rino ci ha lasciato. Lo ricordiamo con un video che racconta l’avventurosa partenza dei primi focolarini per il Brasile alla fine degli anni ‘50 .
3

Fonte: http://www.focolare.org/collegamentoch/2014/06/10/partono-i-bastimenti/

Regolamento(500)

 

Commenti

  1. Saad Zogheib Sobrinho

    Sono molto felice di vedere questo bello servizio dove sono ricordati i pionieri e le prime focolarine arrivate in Brasile. Per quanto riguarda Rino questo tesoro nascosto ho scritto un articolo con il titolo “Chi non si è sentito amato da Rino?” e ho trovato molta rissonanza in chi confermava quanto lui veramente ha dato tutto di sé stesso per comunicare l’Ideale facendosi tutto a tutti…Grazie del vostro servizio rievocando la memoria di queste nostri fratelli e sorelle maggiore …

    Rispondi
  2. Rubens

    Conheci este espirito iluminado no ano de 1962 em Palmeira dos Índios em Alagoas e quando menos esperava já era um Focolarino externo em Recife.Meses depois já me encontrava em Roma na Escola de Grotaferratta. Rino para mim foi um pai,um irmão um mestre tudo. Todos os dias agradeço a Jesus ter colocado este guia espiritual no meu caminho. Como Chiara, Gineta, Peppuccio, Antônio Petrilli e tantos outros Rino merece um altar. E um santo!

    Rispondi
  3. SÓRIA WAGNA

    TROPPO GRANDE QUESTO IDEALE!

    QUANTI PAROLE POTEVANO ENTRARE IN QUESTO “GRANDE” MA, ME HA FATTO TANTO BENE VEDERE QUESTO VIDEO! SENTIRE GINETTA È COME SENTIRE LA PROPRIA L’ANIMA QUEL VOCE DI GESÙ CHE CI PARLA SUTILMENTE CON AMORE.COME ERA DOLCE LEI… E ALLO STESSO TEMPO DURA, PERCHE SAPEVA QUAL’ERA IL SUO L’UNICO BENE QUELLO CHE VERAMENTE VALE:GESÙ!E PER LUI HA VISSUTO INTENSAMENTE!
    GRAZIE GINETTA!

    Rispondi

Leggi anche