Bergoglio e i libri di Esther (l’amicizia tra il futuro papa e la rivoluzionaria desaparecida)

 
di Sebastiano Scavo.

Bergoglio e..Una storia che getta nuova luce sul passato e la personalità di Jorge Mario Bergoglio.

L’amicizia tra il futuro papa e la dottoressa che parlava di Marx avviene per caso. Negli anni Cinquanta a Buenos Aires Jorge Mario Bergoglio incontra Esther Ballestrino. Lei è medico biochimico farmaceutico, fuggita dal Paraguay dove era stata attivista marxista, fondatrice del primo movimento per la difesa dei diritti delle donne e dei lavoratori nelle campagne. E che improvvisamente sparisce senza lasciare tracce insieme alla sua biblioteca di testi marxisti. Una storia appassionante che Nello Scavo racconta come un romanzo e documenta con la serietà dell’inchiesta.

Nello Scavo è reporter internazionale e cronista giudiziario. Lavora per il quotidiano “Avvenire”. Ha indagato sulla criminalità organizzata e il terrorismo globale firmando servizio da molte zone calde del mondo come la ex-Jugoslavia, il Sudest asiatico, i paesi dell’Urss, l’America Latina, il Corno d’Africa, il Medio Oriente. Ha scritto La lista di Bergoglio (EMI, 2013), tradotto in 16 lingue, I sommersi e i salvati di Bergoglio (Piemme, 2014) e, con Luigi Ciotti, Non tacerò. Con Francesco contro l’economia di rapina e la mafia 2.0 (in collaborazione con Daniela Zappalà, Piemme, 2015); I nemici di Francesco (Piemme, 2015); Perseguitati (Piemme, 2017).

LA COLLANA:Città Nuova – narratori. Quando la vita vera è anche meglio di un romanzo. Rigorosamente ispirate a storie vere, alcune tra le voci più originali e interessanti della scena nazionale – scrittori, giornalisti, personaggi del mondo televisivo e della comunicazione in genere – ci raccontano il mondo di oggi, celebrando le infinite sfaccettature delle vicende umane. Racconti che fanno sorridere, commuovere o pensare… ma soprattutto riconciliano con il piacere di leggere.

 Editrice Città Nuova

Regolamento(500)

 

Leggi anche