Notiziario Mariapoli 3/2019


Cari lettori,

ci sono delle esperienze che si imprimono come un marchio nei nostri cuori. Una di queste è stata per me il viaggio dal 30 aprile al 17 maggio in cui ho accompagnato Maria Voce e Jesús Morán in Siria e Libano. La presidente e il copresidente avevano intenzione di portare – come loro stessi hanno sottolineato – speranza alle comunità dei Focolari che hanno vissuto e vivono in condizioni molto difficili. Ma è successo il contrario; sono stati loro: le famiglie, i giovani, i bambini, che, con la loro vita, hanno dato speranza a noi.

Troverete gli articoli nati durante questo viaggio alle pagine 3-6. Ma vi consiglierei – se ne avete la possibilità – di guardare anche l’ultimo Collegamento CH, la trasmissione-video che collega i Focolari in tutto il mondo (http://collegamentoch.focolare.org). È una commovente possibilità di incontrare “i nostri” in Siria e Libano, cioè le persone che condividono il grande ideale dell’unità, di una fratellanza senza confini, di un amore che non si ferma davanti al dolore.

Lo confesso volentieri: a me, questa gente ha rubato il cuore! Grazie, cari amici di queste terre, benedette dalla vostra presenza!

Joachim Schwind
Ufficio Comunicazione Focolari

 

FileAzione
Notiziario Mariapoli-nr-3-2019.pdfScarica 
Mariapolis Newsletter-nr-3-2019.pdfScarica 
Noticiario-Mariápolis-nr-3-2019.pdfScarica 
Journal Mariapolis-nr-3-2019.pdfScarica 
Noticiário-Mariápolis-nr-3-2019.pdfScarica 
Notiziario Mariapoli 3/2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *