Lettonia

Ad Aglona, comune situato in uno stretto lembo di terra tra due dei 2800 laghi che ricoprono il 1,5% della superficie della Lettonia, sorge il principale santuario cattolico della nazione. Questa basilica,  importantissima meta dei pellegrinaggi di tutto il paese, nel 1993 è stata anche meta di  Giovanni Paolo II in visita ai Paesi Baltici.

Un gruppo di membri del Movimento dei Focolari della Lituania contribuì all’organizzazione degli eventi.  In quell’occasione  nacque una grande amicizia con alcune famiglie lettoni che continuò poi, nel tempo. Da allora, nella capitale  Riga, si svolgono regolarmente incontri di una piccola comunità del Movimento di circa 30 persone: famiglie, ragazzi e bambini.

Dal 2004 con la manifestazione Insieme per l’Europa a Stoccarda in Germania, si è sviluppato un intenso dialogo ecumenico  in tutti i tre paesi baltici (Estonia, Lettonia e Lituania) con le diverse chiese: cattolica, luterana, metodista ed ortodossa. In Lettonia, il rapporto si è intensificato negli ultimi anni particolarmente con esponenti della Chiesa evangelica luterana.

Dal  2009 c’è un sito lettone del Movimento: www.focolare.lv