“Libertà, uguaglianza… che fine ha fatto la fraternità”

Un importante appuntamento è previsto alla sede del Parlamento, Palazzo di Westminster, dove sono attesi oltre 50 deputati e membri della Camera dei Lord di vari schieramenti a cui Chiara Lubich si rivolgerà affrontando una tematica politica di particolare attualità: “Libertà, uguaglianza… che fine ha fatto la fraternità?”, a cui seguirà un dibattito.

Tra i politici che hanno dato la loro adesione: Clara Short, già incaricata del governo per lo sviluppo internazionale, Lord Ahmed of Rotherham (musulmano) e il Rev. Martin Smyth, ministro protestante del Democratic Unionist Party dell’Irlanda del Nord.

L’on. Giuseppe Gambale, membro del Parlamento italiano, presenterà il Movimento politico per l’unità, promosso da Chiara Lubich in Italia, nel 1996 ed ora diffuso tra politici in altri Paesi Europei e in America Latina.

Comments are disabled.