SMU 2010: esplosione di vitalità