Inaugurazione 3° anno Sophia

A LOPPIANO INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2010-2011

DELL’ISTITUTO UNIVERSITARIO SOPHIA (IUS)

NASCE LA FONDAZIONE “PER SOPHIA” per sostenere e promuovere un formazione  fondata sulla cultura dell’unità

LUNEDÌ 18 OTTOBRE 2010 – AUDITORIUM DI LOPPIANO (INCISA IN VAL D’ARNO – FI)

TRA GLI INTERVENTI:

S.E. Mons. Giuseppe Betori (Arcivescovo di Firenze), Maria Voce (presidente dei Focolari) il Preside dello IUS, Prof. Mons. Piero Coda, il prof. Stefano Zamagni, economista, gli onorevoli Maria Letizia De Torre e Rosa De Pasquale (rispettivamente Segretario “Commissione Cultura, Scienza e Istruzione” della Camera dei Deputati e componente della “Commissione Cultura, Scienza e Istruzione” della Camera dei Deputati), il dott. Fabrizio Giovannoni (Sindaco del Comune di Incisa in Val d’Arno-Firenze), il dott. Riccardo Nocentini (Sindaco del Comune di Figline Valdarno-Firenze), il dott. Luciano Bartolini (Sindaco del Comune di Bagno a Ripoli-Firenze).
Al via il terzo anno accademico dell’Istituto Universitario Sophia (IUS) lunedì 18 ottobre 2010 alle ore 10.00 presso l’Auditorium del Centro Internazionale di Loppiano (Incisa in Val d’Arno-Firenze).

E’ stata l’occasione per presentare ed inaugurare la Fondazione “Per Sophia”, organismo recentemente riconosciuto ed approvato dalle competenti Istituzioni che nasce per sostenere la crescita e lo sviluppo dell’Istituto Universitario Sophia, laboratorio accademico di formazione, studio e ricerca, promosso da Chiara Lubich, fondatrice del Movimento dei Focolari.

Il Programma

Dopo i saluti del Gran Cancelliere, S.E. Mons. Giuseppe Betori (Arcivescovo di Firenze), del Vice Gran Cancelliere, Dott.ssa Maria Voce (presidente dei Focolari) e di un rappresentante degli studenti, il Preside, Prof. Mons. Piero Coda, ha tenuto la relazione sulla vita e il programma dello IUS. A seguire, il Prof. Paolo Siniscalco con un intervento dal titolo “Dalla creazione alla storia. La sfida dell’evento di Gesù Cristo, ieri e oggi”.

Si è proseguito con la  relazione del Presidente della Fondazione “Per Sophia”, Ing. Marco Bernardini e gli interventi dell’On.le Maria Letizia De Torre (Segretario “Commissione Cultura, Scienza e Istruzione” della Camera dei Deputati-Parlamento Italiano), dell’On.le Rosa De Pasquale (Componente “Commissione Cultura, Scienza e Istruzione” della Camera dei Deputati-Parlamento Italiano), dell’On.le Riccardo Migliori (Componente “Commissione Affari Esteri e Comunitari della Camera dei Deputati-Parlamento Italiano), del Dott. Mario Sepi (Presidente del Comitato Economico e Sociale Europeo-C.E.S.E.) e del Prof. Stefano Zamagni (Economista, Presidente dell’Agenzia per le Onlus).

La Fondazione “Per Sophia”

Promossa dall’Opera di Maria – Movimento dei Focolari, è una fondazione di partecipazione che ha sede in Incisa in Val d’Arno (Firenze), Località Burchio, presso il Polo Lionello Bonfanti. Costituita il 19 dicembre 2009, è stata iscritta il 28 maggio 2010, ai fini del riconoscimento della personalità giuridica, nel registro regionale delle persone giuridiche private istituito presso la Regione Toscan

La Fondazione “Per Sophia”, che non ha fine di lucro, ha lo scopo principale di sostenere la crescita e lo sviluppo dell’Istituto Universitario Sophia (di seguito I.U.S.), laboratorio accademico di formazione, studio e ricerca, promosso da Chiara Lubich, fondatrice del Movimento dei Focolari.

In particolare la Fondazione sosterrà le attività di studio e di ricerca realizzate presso I.U.S., sia direttamente sia attraverso la concessione di premi, sovvenzioni e borse di studio anche per stage formativi presso strutture esterne a I.U.S., in favore degli studenti e dei neo-laureati; contribuirà al finanziamento, anche in collaborazione con altri Enti e Organismi, di ogni iniziativa promozionale e di ricerca nei campi di interesse di I.U.S., volta allo sviluppo e alla qualificazione dello stesso Istituto Universitario e, più in generale, del suo programma formativo, nonché dei rapporti tra l’Istituto medesimo e la realtà locale; concorrerà al finanziamento di progetti culturali e didattici realizzati da I.U.S. e alle spese di gestione dell’istituto stesso.

Comments are disabled.