La Pasqua più bella

© M. Cristina Criscola, ‘Amore scambievole’ – Loppiano, 1984

Carissimi, vorrei invitarvi a vivere i prossimi giorni pasquali alla luce di un pensiero di Chiara del  1981. Eccone alcuni stralci:

Giovedì Santo
«La nostra festa. Come oggi Gesù, tanti anni fa, ha dato ai suoi discepoli il comandamento nuovo, quel comando che è legge fondamentale e base di ogni altra norma per ciascuno di noi; come oggi Gesù ha pregato per l’unità: “che tutti siano uno”, come oggi ha istituito l’Eucarestia che lo rende presente fra noi e ha come effetto appunto la nostra unità con Lui e fra noi. E come oggi ha istituito il sacerdozio che rende possibile l’Eucarestia […]. Che sarebbe la nostra vita senza il comandamento nuovo, senza l’Eucaristia, senza l’Ideale dell’unità?».

Venerdì Santo
«Non c’è giorno migliore per rifare solennemente la nostra consacrazione a Lui (Gesù Abbandonato), rinnovando il nostro proposito di spendere la vita che abbiamo, amandoLo sempre, subito, con gioia».

Domenica di Pasqua
«Lui è risorto e Lui è la risurrezione e la vita anche per tutti noi».

Come Chiara in quella occasione, anch’io vi auguro di cuore:
Buona Pasqua a tutti e a ciascuno! Che sia la più bella della nostra vita.

Maria Voce (Emmaus)


11 Comments

  • Grazie Emmaus!
    Vivere così ci rimette al essenziale di questi giorni con Gesù, spiegato così bene da Chiara. Ricordo bene questo suo messaggio che ci fa tanto bene e ci da tanta gioia! Ora, possiamo attualizare con la vita e con la grazia del presente.
    Nel compromesso di vivere così!
    Maria de Fátima

  • Ecco la gioia: siamo fatti per la vita e non per la morte.
    Perche’ cercare tra i morti colui che è vivo ed è in mezzo a noi!
    Grazie Emmaus e a ciascuno una BUONA PASQUA

  • Grazie Emmaus sarò fedele al triduo Pasquale e viverlo intensamente.

    AUGURI CARISSIMI DI UNA SANTA PASQUA PIU’ BELLA. Rosetta

  • Grazie Emmaus, da quando ci hai parlato della piramide rovesciata la comunità si sente più responsabile e concreta… Pasqua che sia la più bella della nostra vita. Ciao Nazzareno

  • Grazie Emmaus, di cuore! Si, voglio vivere questa Festa proprio cosi, amando GA profondamente, sempre, subito e con gioia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *