Chiara Lubich: come seguire Gesù?


ChiaraLubich_GA«Carissimi Gen,

forse volete sapere una parola che sia quella; una parola che dica tutto, che riassuma la verità, che vi porga una ricetta per una vita vera.
È ciò che sto meditando anch’io questi giorni.
Bene, Gen, mi sono convinta che non vi è strada più sicura, per arrivare alla vita perfetta, di quelladel dolore abbracciato per amore.
E così l’hanno pensata tutti i Santi, di tutti i secoli.
Il fatto è che ognuno ha voluto seguire Gesù e Lui ha parlato chiaro: «Chi vuol venire dietro a me rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua» (Mc 8, 34).
«…Prenda la sua croce».
Ognuno per seguire Lui, il Perfetto, non ha che da accogliere nel suo cuore la propria croce, i propri dolori.
Tutti ne abbiamo. Ebbene: alziamoci la mattina col cuore cambiato. Lo sappiamo: il dolore si vuole allontanare, accantonare, dimenticare. Così è fatto l’uomo. Ma non così il cristiano. Egli, perché seguace di Cristo, sa che il dolore è prezioso, che va accettato come ha fatto Gesù con la sua croce, e lo abbraccia con tutto lo slancio del suo cuore.

Quale sarà il risultato? Quale il frutto?
Ne verranno tutte le virtù: la pazienza, la purezza, la mansuetudine, la povertà, la temperanza e così via.
E, con tutte le virtù, la perfezione, la vita vera.

Ci state?
Ogni uomo che vuole raggiungere un traguardo, deve sottomettersi a fatiche, a sacrifici, a sforzi.
Il nostro traguardo è Gesù.
Per seguirlo occorre il dolore amato.
Ciao Gen, con tutto l’augurio perché sappiate essere degni di Lui».

Pubblicato nella Rivista “Gen”, ottobre – novembre 1979

Fonte: www.centrochiaralubich.org

3 Comments

  • Gracias ! por traer ése momento tan especial de nuestra vida , los que la escuchamos en ése momento y supimos que era nuestro lugar….. pidamos siempre saber recibir la gracia de ser dignos de El

    • Merci CHIARA. En tant que père de famille, j’ai toujours le souci de l’avenir surtout pour mes filles. C’est a cause de mes erreurs du passé et le probleme de chomage à Madagascar. Grace à la parôle de Jesus, je me trouve rassurante parce que j’arrive a recouvrir l’amour envers ma famille. J’essayerai toujours de prendre avec amour tous les problèmes comme pour aider de porter la croix Jésus dans l’espoir d’avoir son aide .
      R.MARTIN

    • Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *