9 domande a Maria Voce


Pubblichiamo l’intervista alla Presidente del Movimento dei Focolari uscita nel numero di gennaio del bimestrale „Neue Stadt“

1 – Che cosa ti fa ridere di gusto?

Quando faccio qualche gaffe. Per esempio cammino, non vedo un gradino e mi ritrovo per terra. Faccio fatica a rialzarmi, perché rido veramente di cuore!

2 – Che cosa ti fa arrabbiare?

Non sento nascere dentro di me sentimenti di rabbia. Al massimo sento che mi dispiace o per quello che è successo o per una parola che mi viene detta o per una cosa che può avermi dato fastidio.

3 – Qual è l’esperienza più importante della tua vita?

L’incontro con un gruppo di giovani. Mi hanno affascinata per il loro essere uniti e per la loro testimonianza coerente del cristianesimo che vivevano amando e al servizio di tutti, senza mai giudicare nessuno. Questo mi ha portato a fare la conoscenza dei Focolari. La mia vita è cambiata nel momento in cui ho veramente ascoltato qualcuno pensando che quello era un mio fratello, che Gesù era in lui.

4 – Quali sono i tuoi lati deboli?

La curiosità. Quando sento parlare due persone fuori della mia porta non posso fare a meno di tendere l’orecchio. Ogni volta è un passo il decidere di lasciarla da parte.

5 – Quali sono i tuoi lati forti?

L’ottimismo e la fiducia: io mi fido di Dio e anche degli altri, anche se non li conosco, anche se mi accorgo di avere posto male la mia fiducia. E mi è facile rapportarmi con gli altri

6 – Qual è il tuo luogo preferito?

Mi piace tutto il mondo. Poi come luogo preferito penso ad una casa confortevole, dove ci sono delle persone con me, con le quali posso avere una comunione vera, profonda. E possibilmente in un posto caldo, col sole; sul mare! Questa casa la vedo in una città, perché sono una persona socievole.

7 – Che cosa ti fa riprendere forza?

Una buona dormita dopo aver vissuto bene il momento presente ed aver affidato le preoccupazioni all’Eterno Padre.

8 – Che cosa ti dà preoccupazione?

Tutto quello che sa di conflitto, di opposizione: le guerre, un contrasto in famiglia, problemi non risolti. Tante volte non posso fare niente, ma se posso fare qualcosa cerco di trovare una soluzione o di aiutare gli altri a trovarla.

9 – Che cosa ti sta a cuore nella guida del Movimento dei Focolari?

Che il Movimento sia un’autentica testimonianza del Carisma dell’Unità. Ci sono gruppi in tanti parti del mondo che in questo momento lo stanno vivendo. Questo mi dà tranquillità, mi dà la sicurezza. Perché da questi nasceranno idee nuove, forme nuove di incarnazione. Loro portano avanti il carisma dell’unità fino a raggiungere lo scopo per il quale Gesù ha pregato: “Padre, che tutti siano una cosa sola”.

 

4 Comments

  • GRANDE, semplice e chiaro, Mi é tanto piaciuta questa intervista, anche perché le domande non sono le solite.
    Mette in luce la personalità sincera, equilibrata, serena e sicura dell’amore di Dio che tanto ci aiuta in Emmaus!
    GRAZIE a Neue Stadt!

  • Grazie per le tue risposte semplici normali infondono pace ottimismo e danno il senso di radici profonde nel Carisma di Chiara

  • Che bello, condivido e mi sento partecipe di tali sentimenti, invidio un po la Pace che regna intorno a te, ma solo xké la mia pace non è condivisa e ciò mi rattrista, ma non dispero xchè la desidero troppo. Grazie x come sei e x ciò che dai.

  • Grazie Maria Voce per le risposte dirette , chiare e cariche di umiltà! Io nel mio piccolo cercherò di vivere l’attimo presente certa dell’unita Di tutti! Enza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *