Nulla è impossibile a Dio

2 Comments

  • Scrivo dalla Argentina, dalla provincia di Cordoba, traslasierra. Una citta circondata da piccoli paesi, alcuni molto poveri. Conosco la situazione degli alunni che frequentavano molte scuole rurali per poter mangiare e portare qualcosa a casa. Oggi durante la pandemia hanno dovuto studiare via whattasapp, alcuni non ne hanno questo strumento e tanti, ma tanti, saranno condannati all´analfabetismo in ogni campo cognitivo. Chissa se appare una soluzione, considerando che nella storia, dopo ogni peste molte cose cambiavano per il bene di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *