Living City

Connessioni, perse e trovate

«Ansia all’aeroporto. La maggior parte delle persone è riuscita a sopportare il fatto di aspettare un’ora, ma quando sono diventate due, poi tre, e infine ben oltre l’ora di cena, l’atmosfera ha cominciato a farsi tesa…». Anche per Amy, come ricorda la Parola di Vita di Luglio, «l’altro non è mai un estraneo». ... Read More