Dipartita di Oreste Basso, focolarino con Chiara Lubich alla direzione del Movimento

15 aprile 2013

Oreste Basso, focolarino tra i più stretti collaboratori di Chiara Lubich fin dagli anni ‘50, è serenamente spirato all’età di 91 anni la notte del 14 aprile. Aveva ricoperto funzioni di grande responsabilità nella direzione del Movimento dei Focolari. Ordinato sacerdote nel 1981, considerava il ministero come servizio e chiamata ad un amore più grande.

Fu eletto Copresidente del Movimento nel 1996, esercitando un ruolo fondamentale al momento della morte della fondatrice (14 marzo 2008) e durante la successiva Assemblea generale (luglio 2008) che avrebbe eletto colei che doveva succedere a Chiara Lubich nella presidenza, un inedito assoluto per i Focolari.

Attraverso la Segreteria di Stato, Papa Frascesco ha fatto pervenire a Maria Voce, presidente del Movimento, un caloroso messaggio di partecipazione. Anche il Segretario di Stato card. Tarcisio Bertone e il card. Rylko, presidente del Pontificio Consiglio per i laici, hanno inviato messaggi di cordoglio.

Dal mondo intero giungono al Centro dei Focolari numerosissimi messaggi di partecipazione e di profonda gratitudine per l’infaticabile lavoro svolto da Oreste Basso al servizio della Chiesa, nel Movimento, e per la sua vita limpidamente evangelica.  I funerali sono stati celebrati lunedì 15 aprile presso il Centro internazionale del Movimento dei Focolari di Rocca di Papa (Roma).

Comunicato Stampa

Messaggio Papa Francesco

Messaggio del Card. Bertone, Segretario di Stato

Messaggio del Card. Rylko, Presidente del Pontificio Consiglio per i Laici


Aggiornato il 15 aprile 2013

UF

Servizio Informazione Focolari – SIF

Maria Voce alla comunità dei Focolari in Corea

13 aprile 2013

Maria Voce sta seguendo con particolare attenzione l’attuale momento di sospensione nella penisola coreana e Paesi limitrofi e, in un messaggio, assicura la sua vicinanza spirituale alle comunità dei Focolari. “Vi tengo, assieme al popolo coreano, nelle mie preghiere e nel mio cuore. Insieme rinnoviamo la fede nell’amore del Padre”, dice la presidente dei Focolari.

I Focolari sono presenti in Corea fin dagli anni ’60, con il primo focolare aperto nel 1969. La comunità del Movimento è composta di persone di tutte le età e vocazioni. Particolarmente significative le iniziative sorte negli ultimi anni in campo politico e economico.

Mentre afferma di intensificare la preghiera del Time-out per la pace nel mondo e perché si eviti ogni nuovo conflitto, Maria Voce ricorda il caratteristico impegno delle persone del Movimento a costruire dovunque, con l’amore, rapporti di fraternità in tutte le situazioni del quotidiano.

Aggiornato il 13 aprile 2013

BF

Servizio Informazione Focolari – SIF

Messaggi di Maria Voce a Benedetto XVI e a Papa Francesco

19 marzo 2013

Nella ricorrenza di S. Giuseppe, la presidente Maria Voce ha rivolto a Benedetto XVI, un messaggio, in cui gli esprime, anche a nome di tutto il Movimento dei Focolari, “la profonda gratitudine e l’amore, insieme agli auguri più sinceri”. Nell’approssimarsi di Pasqua gli assicura, una particolare vicinanza “nel meditare il grande mistero della passione, morte e resurrezione di Gesù e nel farne tesoro”. “Che sia Lui, il Signore crocifisso e risorto, – prosegue Maria Voce – a inondarla della Sua gioia e della Sua pace, mentre continua a servire la Chiesa intera con la preghiera e con lo studio”.

All’intercessione di San Giuseppe, Maria Voce affida quanto egli ha in cuore e “in particolare questa nuova pagina della storia che si è aperta nella Chiesa con il pontificato di Papa Francesco.”

Le più fervide felicitazioni sono state espresse da Maria Voce al nuovo Papa, all’indomani della sua elezione a Sommo Pontefice, “per prendere il timone della barca di Pietro e portarla ancora più al largo.” Nel suo messaggio Maria Voce assicura a Papa Francesco, a nome del Movimento dei Focolari, “assidua preghiera” e “fedele e completa disponibilità a concorrere alla missione di annunciare la Buona Novella a tutte le genti, vivendo in pienezza lo specifico del carisma di Chiara Lubich: ‘Che tutti siano uno’ “. E continua: “Confidiamo che la comunione profonda con Lei e tra tutti i fedeli faccia risplendere nella Chiesa Cristo Crocifisso-Risorto ed Egli le renda il ‘giogo dolce’ e il ‘carico leggero’ , colmandola di abbondanti grazie: luce, sapienza, coraggio, amore universale e tutti i doni del Suo Spirito, per il bene della cristianità e di tutta la famiglia umana”.

Aggiornato il 20 marzo 2013

UF

Servizio Informazione Focolari – SIF

Pagina 30 di 49« Prima...1020...2829303132...40...Ultima »