Chiara Lubich: «Tengo un sueño para el nuevo milenio»

2 Comments

  • Per esperienza personale Chiara quando parla di ‘sogno’ parla di cose già sperimentate in ‘sé’. Rileggendo questo scritto mi ritorna in mente quello sull’unità dove Chiara parla di un sogno e termina pressapoco così: ‘È un sogno. No, l’unità non è un sogno perchè 2000 anni fa Tu l’hai chiesta al Padre: Padre che tutti siano una cosa sola. ‘.
    Sta a me, a noi contribuire a realizzare questo ‘sogno’ perchè, come dice sempre lei parlando dell’unità, ‘La nostra carità deve essere come il calore del sole. Avete visto l’inverno? Ebbene, in primavera per un po’ di sole spunta l’erba e fioriscono i fiori. Non è che il sole faccia tutto, fa solo la sua parte; eppure tutto sembra cambiare.’
    Buona giornata e grazie, grazie grazie di queste pagine.
    Francesco G. Scariolo

  • Straordinario Chiara, continuiamo a sognarlo insieme!! Anche se tu immagino che lo veda già realizzato. Qui siamo in cammino, e in questi giorni costatiamo che no è una utopia.
    Continua ad aiutarci!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *