Chi Siamo

Il Movimento dei Focolari ha la fisionomia di una grande e variegata famiglia, di un “nuovo popolo nato dal Vangelo”, come lo definì la fondatrice, Chiara Lubich, che lo fondò nel 1943 a Trento (Italia), durante la seconda guerra mondiale, come una corrente di rinnovamento spirituale e sociale. Approvato nel 1962 con il nome ufficiale di Opera di Maria, è diffuso in oltre 180 paesi con oltre 2 milioni di aderenti.

Il messaggio che vuole portare nel mondo è quello dell’unità. L’obiettivo è quindi cooperare alla costruzione di un mondo più unito, spinti dalla preghiera di Gesù al Padre “perché tutti siano una sola cosa” (Gv 17,21), nel rispetto e valorizzazione delle diversità. E per raggiungere questo traguardo si privilegia il dialogo, nell’impegno costante di costruire ponti e rapporti di fratellanza tra singoli, popoli e ambiti culturali.

Il Movimento vede al suo interno cristiani di molte Chiese e comunità cristiane, fedeli di altre religioni e persone di convinzioni non religiose. Ciascuno vi aderisce condividendone il fine e lo spirito, nella fedeltà alla propria Chiesa, fede, e coscienzaFocolari sono chiamate le comunità nelle quali vivono quanti nel Movimento hanno pronunciato voti di castità, povertà e obbedienza. Fanno parte del focolare anche persone sposate che, fedeli al loro stato di vita e rimanendo a vivere la propria vita familiare, condividono con i vergini la scelta radicale di mettere in pratica l’amore evangelico e di vivere per realizzare l’unità.

2000000+gli aderenti al Movimento dei Focolari presenti in 182 Paesi.
350+sono le Chiese e comunità ecclesiali di cui fanno parte le persone che si riconoscono nello spirito dei Focolari.
7000+credenti di religioni diverse aderiscono allo spirito del Movimento.
10000+persone di convinzioni non religiose ne condividono gli obiettivi.
25+“cittadelle” con case, scuole, attività lavorative e luoghi di preghiera.
1000+imprese si ispirano ai principi dell'Economia di Comunione.
1000+progetti di sviluppo internazionale gestite dal Movimento dei Focolari.
11000+ragazzi e bambini aiutati attraverso 93 progetti per l’infanzia in 48 Paesi.
20+case editrici nel mondo; rivista “Città Nuova” con 32 edizioni in 21 lingue.

Chiara Lubich

Chiara Lubich (1920-2008) è fondatrice del Movimento dei Focolari diffuso in 182 Paesi e portatore della spiritualità dell’unità. Lo scopo è contribuire all’attuazione della preghiera di Gesù: “Perché tutti siano una cosa sola” (Gv 17,21).

Grande figura carismatica dei nostri tempi, è nota per la sua infaticabile azione in favore della comunione, della fraternità e della pace tra persone di Chiese diverse, fedeli di molte religioni e anche tra quanti non si riconoscono in un preciso credo religioso.

Lo spirito dei Focolari punta a portare un nuovo stile di vita anche in campo civile, in economia e nella politica. Sono molte le lauree honoris causa assegnate a Chiara Lubich da istituzioni accademiche internazionali, nelle più varie discipline (teologia, filosofia, psicologia, economia, scienze sociali, ecc.).

Legata da amicizia con Papi, Capi di Chiese e fondatori di Movimenti, personalità politiche e civili, Chiara Lubich ha lasciato un’immensa eredità che non cessa di ispirare persone e società. Nel 2015 è stata aperta la causa di beatificazione e canonizzazione che attualmente è nella fase diocesana.

1920

Il 22 gennaio Chiara Lubich nasce a Trento (Italia) e viene battezzata col nome Silvia.

https://www.focolare.org/passaparola/2019/07/1.png
1943

Attratta dalla scelta radicale di Dio di Chiara d’Assisi, ne prende il nome nel Terz’Ordine francescano. Il 7 dicembre si dona per sempre a Dio col voto di castità, dando vita al Movimento dei Focolari.

2
1944

Dopo un violento bombardamento la famiglia Lubich deve sfollare, ma Chiara decide di rimanere a Trento. Con le sue prime compagne condividerà un appartamento in piazza Cappuccini. Nasce così il “focolare”.

https://www.focolare.org/passaparola/2019/07/3.png
1949

Dal 1949 al 1959, ogni estate Chiara si reca nelle Dolomiti trentine insieme alle sue prime compagne e compagni e un numero sempre maggiore di persone. Nasce così la Mariapoli, la città di Maria.

5
1961

A Darmstadt (Germania) Chiara incontra alcuni pastori luterani che desiderano conoscere la sua spiritualità evangelica. Inizia così il dialogo ecumenico.

Darmstadt (Allemagne) 1961
1962

Prima approvazione pontificia ad experimentum: Giovanni XXIII riconosce il Movimento, con il nome di Opera di Maria.

Jean XXIII
1977

Nella Guildhall di Londra, Chiara riceve il Premio Templeton per il progresso della religione, presenti rappresentanti di numerose fedi. Inizia così ufficialmente il dialogo con i seguaci di altre religioni.

7
1984

Giovanni Paolo II visita il Centro Internazionale del Movimento a Rocca di Papa vicino a Roma (Italia).

8
1990

Il Pontificio Consiglio per i Laici approva gli Statuti generali aggiornati del Movimento dei Focolari.

pontificio
1991

In Brasile, nella Mariapoli Araceli, nei pressi di San Paolo, Chiara dà il via al progetto per una Economia di Comunione.

9
1996

A Parigi (Francia) le viene conferito il Premio Unesco per l’Educazione alla Pace. Riceve la laurea honoris causa in Scienze Sociali dall’Università di Lublino, in Polonia. Ne seguiranno altre 15.

11
1997

Chiara porta la sua testimonianza a 3000 musulmani afroamericani dell’American Society of Muslims nella moschea Malcolm X di Harlem a New York (Usa).

12
1998

Al primo incontro internazionale dei Movimenti ecclesiali a Roma (Italia), in piazza San Pietro, Chiara si assume l’impegno di avviare un cammino di comunione tra i Movimenti.

13
2004

A Stoccarda (Germania), si svolge la Giornata Insieme per l’Europa, frutto del cammino di comunione tra più di 150 Movimenti e comunità di varie Chiese, presenti 9000 persone.

ipe
2007

Il 7 dicembre con Decreto Pontificio è eretto l’Istituto Universitario Sophia, con sede nella cittadella di Loppiano (Italia). È l’ultimo atto ufficiale firmato da Chiara Lubich.

sophia
2008

Dopo una lunga malattia Chiara muore il 14 marzo nella sua casa di Rocca di Papa, vicino a Roma (Italia).

16
Show MoreShow Less

Alcuni Scritti di Chiara Lubich

L’attrattiva del tempo moderno

Ecco la grande attrattiva del tempo moderno: penetrare nella più alta contemplazione e rimanere mescolati fra tutti, uomo accanto a uomo. continua a leggere>

Se siamo uniti, Gesù è fra noi

Se siamo uniti, Gesù è fra noi. E questo vale. Vale più di ogni altro tesoro che può possedere il nostro cuore: più della madre, del padre, dei fratelli, dei figli. continua a leggere>

Perché avessimo la Luce

Ci sarebbe da morire se non guardassimo a Te, che tramuti, come per incanto, ogni amarezza in dolcezza: a Te, sulla croce nel tuo grido, continua a leggere>

Pasquale Foresi

Il teologo Pasquale Foresi fu il primo focolarino sacerdote e primo copresidente dei Focolari. Chiara Lubich gli affidò il compito di tradurre in opere concrete le sue intuizioni mistiche, di declinare la spiritualità dell’unità nei vari aspetti della vita e delle culture. Egli contribuì alla stesura degli Statuti, curò i rapporti con la Santa Sede, diede vita a centri di formazione spirituale, cittadelle di testimonianza, iniziative editoriali.

Igino Giordani

Scrittore, giornalista, politico, ecumenista e patrologo, è cofondatore del Movimento. Marito e padre, fu personalità poliedrica che delineò nel Movimento prospettive profetiche a livello culturale, politico, ecclesiale e sociale. In ambito politico si distinse come operatore di pace, vivendo l’impegno per il bene comune come la più alta forma di carità. È in corso la causa di beatificazione. | iginogiordani.info

Organizzazione e Governance

Secondo gli Statuti Generali del Movimento dei Focolari alla sua guida ci sarà sempre una donna, affiancata da un Copresidente. L’attuale Presidente è l’italiana Maria Voce e il Copresidente è lo spagnolo Jesús Morán. La presidenza è coadiuvata da un Consiglio generale dove sono rappresentati quanti fanno parte del Movimento: giovani, famiglie, consacrati, persone di diverse religioni, ecc. nella loro diversità di vocazione, cultura, provenienza geografica.

Tutti gli incarichi di responsabilità hanno durata di sei anni e possono essere riconfermati una sola volta. Nel mondo il Movimento, presente in 182 Paesi, è organizzato in 22 aree geografiche e le attività sono coordinate da una delegata e un delegato, insieme ad un Consiglio.

id_gen_ptg-189

Maria Voce è eletta Presidente del Movimento dei Focolari dall’Assemblea generale 2008, prima focolarina a succedere alla fondatrice. L’Assemblea 2014 la rielegge per un secondo mandato.

Jesús Morán Cepedano è stato eletto Copresidente del Movimento dei Focolari il 13 settembre 2014, dall’Assemblea generale riunita al Centro Mariapoli di Castel Gandolfo, Roma (Italia).

Lo Sapevi Che...

… ogni giorno alle ore 12,00, nei diversi fusi orari, si fa il Time out, un momento di silenzio o di preghiera per la pace. Ideato dai ragazzi dei Focolari, è stato adottato da tutto il Movimento.

… la Parola di Vita, un testo mensile che invita a vivere una frase della Bibbia, viene tradotta in circa 90 lingue e idiomi e raggiunge attraverso i media alcuni milioni di persone.

Silvia era il nome di battesimo della Fondatrice dei Focolari che, attratta dalla scelta radicale di Dio di Chiara d’Assisi, entrò nel Terz’Ordine francescano scegliendo il suo nome.

… Chiara Lubich è stata la prima donna bianca e di fede cristiana a parlare nella moschea Malcolm X di Harlem (New York). Era il 18 maggio 1997. Ad ascoltarla oltre tremila persone.

… i focolari nel mondo si trovano a tutte le latitudini: quello più a nord è a Stoccolma in Svezia e quello più a sud a Trelew in Argentina.

… il logo del Movimento si ispira alla “Madonna del popolo” che raccoglie sotto il suo manto tutte le vocazioni. L’azzurro evoca Maria, l’arancione i membri che vogliono agire secondo lo stile di Maria. Scarica le Linee Guida>