Cittadelle
PDF Stampa
 
Espandi +

“E fu a Einsiedeln che capii, vedendo dall’alto di una collina la basilica e il suo contorno, che doveva sorgere nel Movimento una città, la quale non sarebbe stata formata da un’abbazia o da alberghi, ma da case, luoghi di lavoro, scuole, come una comune città”. Scrisse così Chiara Lubich nel suo diario del Marzo 1967. Erano i ricordi dell’estate 1962 in Svizzera, quando ebbe la prima intuizione di quello che oggi sono le “cittadelle” o “mariapoli permanenti”, tra le realizzazioni più conosciute del Movimento dei Focolari.

Espandi +
 
Articoli
Loppiano festeggia i suoi primi 50 anni
21 settembre 2014 |
2
 
Loppiano-b
Il 4 ottobre prossimo, all’interno di LoppianoLab, la cittadella dei Focolari apre l’anno dedicato al cinquantesimo. Eventi, concerti, mostre, appuntamenti culturali.
Futuri sacerdoti: quale formazione?
14 agosto 2014
 
20140813-a
A Loppiano il 9° corso rivolto ai formatori dei giovani che si incamminano al sacerdozio. La sfida della «comunione».
Prima tappa del Cantiere “Uomo Mondo”
23 luglio 2014
 
10432968_10203581107041919_5784546343798192039_n
Con grande entusiasmo e profondità il 19 luglio si è conclusa la prima fase del Cantiere “Uomo Mondo”, promosso dai Ragazzi per l'Unità. Messaggio del Papa Francesco.
 
12345...»