Perù

Il Movimento dei Focolari in Perú è diffuso nelle sue tre regioni geografiche: costa, monti e selva. Ci sono comunità molto vive in varie città del Paese con circa 2000 membri complessivamente.

Nel’anno 2009, la Pontificia Università Cattolica di Lima ha conferito, a Chiara Lubich, il titolo di Professoressa Onoraria.

Ci sono 3 centri del Movimento: 2 a Lima e 1 ad Arequipa. Ci sono diverse e vive comunità sparse nel Paese: Talara, Trujillo, Chiclayo, Lima, Ica, Arequipa e Tacna.

Il Perú è un paese molto ricco in risorse naturali, è stato la culla delle civilizzazioni Inca e pre-inca. Questo ci ha lasciato una grande ricchezza culturale e archeologica come le rovine del Macchu Picchu, considerate una delle sette meraviglie del mondo.

L’arrivo degli spagnoli prima e l’immigrazione africana e asiatica poi, hanno fatto del Perú un paese multiculturale, una somma di tradizioni, razze, religioni ancestrali e culture. Come ha detto lo scrittore peruviano Mario Vargas Llosa: “Se frughiamo un po’ scopriamo che il Perú è, in piccolo, il mondo intero”.

La gran cordigliera delle Ande è la cornice naturale dei valori del popolo peruviano: lavoratore, solidario, ospitale, profondo, solido; come le alte montagne che attraversano tutto il Paese raggiungendo anche i 6.300 metri.

La  famiglia, nonostante i problemi del mondo d’oggi, è tuttavia una cellula sana; la vita è considerata e accolta come un dono di Dio; l’immagine della donna è emblematica per il suo amore e sacrificio nel portare avanti la famiglia. Su questi valori il Movimento Famigle Nuove, dei Focolari, ha incontrato il terreno adatto per sostenere, illuminare e aiutare la vita della famiglia nelle sue gioie e dolori. Con il programma di Adozioni a Distanza, aiuta circa 300 bambini, sparsi nei luoghi più poveri delle Ande peruviane.

La popolazione giovanile e infantile raggiunge il 59%. I giovani e bambini che hanno conosciuto il Movimento si sono sentiti attratti dall’ideale del Mondo Unito, lanciandosi a vivere per gli altri.

Un po’ di storia – Tre giovani di Arequipa, nel 1972, parteciparono ad un incontro del Movimento in Argentina. Ritornarono felicissime per lo stile di vita evangelico sperimentato, contagiando in pochi mesi altre persone all’ideale dell’unità. Nel 1981, una famiglia di Lima è stata invitata a participare a un incontro nella città di Bogotá, Colombia. Ritornando hanno aperto il cammino a molti altri. Successivamente, membri del Movimento della Colombia cominciarono a visitare, con una certa frequenza, questi gruppi che crescevano sempre di più ed erano desiderosi di conoscere con sempre più profondità la spiritualità dei Focolari.

Nel 1982, si cominciarono ad organizzare le prime Mariapoli peruviane nella città di Arequipa e poi a Lima e Trujillo.

Con grande gioia di tutti, nel 1989 si è inaugurato il primo focolare femminile a Lima. Poi, nel 1995 è arrivato il focolare maschile e nel 2001 si è aperto il focolare femminile nella città di Arequipa, nel sud del Paese.