Cittadelle
PDF Stampa
 
Espandi +

“E fu a Einsiedeln che capii, vedendo dall’alto di una collina la basilica e il suo contorno, che doveva sorgere nel Movimento una città, la quale non sarebbe stata formata da un’abbazia o da alberghi, ma da case, luoghi di lavoro, scuole, come una comune città”. Scrisse così Chiara Lubich nel suo diario del Marzo 1967. Erano i ricordi dell’estate 1962 in Svizzera, quando ebbe la prima intuizione di quello che oggi sono le “cittadelle” o “mariapoli permanenti”, tra le realizzazioni più conosciute del Movimento dei Focolari.

Espandi +
 
Articoli
America Latina senza frontiere
27 gennaio 2014
 
EdeV2014-aula
Dal 6 al 14 gennaio si è svolta, in Argentina, la 2° edizione della Summer School (EdeV 2014) promossa dall’Istituto Universitario Sophia. Presenti studenti dei paesi latinoamericani..
Costa d’Avorio: nella città delle 18 montagne
16 gennaio 2014
 
Cit. Man. ragazze a Bllolequen1
A Man la comunità dei Focolari della Mariapoli Victoria è impegnata a portare sollievo materiale e spirituale alle periferie circostanti.
Rod Gorton: amarsi a vicenda, culmine della carità
19 novembre 2013 |
9
 
20131119-a
Ufficiale della Marina degli Stati Uniti, musicista, padre di sei figli, tra i primi pilastri, con Mazia, della scuola delle famiglie presso la cittadella di Loppiano, Rod ci ha lasciati il 14 novembre scorso.
 
«...45678...»