Chi è Chiara?
PDF Stampa
 
Espandi +

Il 7 dicembre 1943, Silvia Lubich, giovane maestra, non avrebbe mai immaginato che tante personalità del mondo civile e religioso (tra cui quattro papi), qualche decennio più tardi avrebbero pronunciato parole assai impegnative sulla sua persona e sulla sua famiglia spirituale.

Non aveva nessun’idea di quello che avrebbe visto e vissuto negli 88 anni della sua vita. Non aveva alcuna idea dei milioni di persone che l’avrebbero seguita. Non immaginava che con il suo ideale sarebbe arrivata in 182 nazioni. Poteva mai pensare che avrebbe inaugurato una nuova stagione di comunione nella Chiesa e che avrebbe aperto canali di dialogo ecumenico mai praticati?

Tanto meno poteva immaginare che nella sua famiglia avrebbe accolto fedeli d’altre religioni e persone senza un riferimento religioso. Anzi, non aveva nemmeno l’idea che avrebbe fondato un Movimento.

Espandi +
 
Fatti di vita
 
 
 
 
Articoli
Μελέτες e Μάθε να χάνεις: primi libri di Chiara Lubich in greco
30 ottobre 2014
 
LibriChiaraLubichGreco
Il Patriarca Ecumenico di Costantinopoli, Bartolomeo I firma la prefazione di “Meditazioni”, il primo libro della Lubich tradotto in greco. Presentazioni in Grecia e a Cipro, insieme al volume “Saper perdere”.
Chiara Lubich: così ho visto il Papa
19 ottobre 2014
 
20141019-a
Beatificazione di Giovanni Battista Montini, il papa dell’attuazione del Concilio. Riportiamo un’intervista rilasciata da Chiara Lubich a Città Nuova e pubblicata il 25 settembre 1977.
Teresa d’Avila e il carisma dell’unità
15 ottobre 2014
 
20141015-a
Il teologo carmelitano Jesús Castellano, nel volume “Il castello esteriore, il nuovo nella spiritualità di Chiara Lubich" mette a confronto le spiritualità delle due donne. Nella festa della santa spagnola ne proponiamo uno stralcio.
 
12345...»