Persone al centro dell’azione

Persone al centro dell’azione

La proposta che caratterizza l’Economia di Comunione va ben oltre la condivisione dei profitti. La testimonianza di Melissa,colombiana, che sta svolgendo un master in Economia presso l’Istituto Universitario Sophia di Loppiano.

[leggi tutto]

Le “ragazze del pane”

Le “ragazze del pane”

Era il 1988 quando delle ragazze dei Focolari si sono improvvisate panettiere e venditrici lungo la strada di fronte alla Mariapoli Ginetta (Brasile). Trent’anni dopo, “Spiga Dorata” è diventata una fiorente attività che offre una produzione di qualità, ma anche umanità, amore, condivisione.

Indiana: coloriamo la città

Indiana: coloriamo la città

A Gary (Indiana) una delle città più povere degli USA, cento ragazzi di sei Stati hanno collaborato con le organizzazioni locali in attività sociali con i senza-tetto, in una mensa, in lavori di riqualificazione urbana. Un’esperienza indimenticabile, che ha fatto aprire gli occhi sui bisogni, ma anche sulla bellezza della città che è, prima di tutto, comunità.

Colombia: diversificare per generare sviluppo

Colombia: diversificare per generare sviluppo

Il gesto di comunione di un sacerdote, trasforma una precaria coltivazione di caffè in una un’azienda a conduzione comunitaria che si ispira all’Economia di comunione: la ACEDECO PADEVI. La scelta di diversificare la produzione genera comunione, posti di lavoro e sviluppo, nel rispetto dell’ambiente.

L’identità ritrovata

L’identità ritrovata

A Tucumán (Argentina), il “Primo incontro internazionale delle donne per la pace”, organizzato dalla World Federation of Ladies Grand Master, ha conferito un premio ad una imprenditrice dell’EdC. “Con il lavoro abbiamo ritrovato l’identità e le origini del nostro popolo”.

[leggi tutto]
12345...»