Giornata Mondiale dell’Alimentazione


WorldFoodDayIstituita dai Paesi membri della FAO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, la Giornata viene celebrata ogni anno, il 16 ottobre, per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sui temi della povertà, della fame e della malnutrizione nel mondo, oltre che sulla sicurezza alimentare e sui metodi per migliorare la produttività agricola. Tema di quest’anno “Cambiare il futuro della migrazione. Investire nella sicurezza alimentare e nello sviluppo rurale”. In visita ufficiale alla sede FAO di Roma, Papa Francesco, questa mattina, ha ricordato “il diritto di ogni essere umano a nutrirsi a misura dei propri bisogni, partecipando altresì alle decisioni che lo riguardano e alla realizzazione delle proprie aspirazioni”.
“Di fronte a un obiettivo di tale portata – ha sottolineato – è in gioco la credibilità dell’intero sistema internazionale. È urgente trovare nuove strade per consentire ad ogni persona di guardare al futuro con fondata fiducia”. Significativamente, nell’atrio della sede romana dell’organizzazione, è stata scoperta una scultura, dono del Pontefice, che raffigura il piccolo profugo siriano annegato davanti alla spiaggia di Bodrum, in Turchia. Un monito per non dimenticare.

No comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *