«Qui c’è il dito di Dio»