Un’intervista inconsapevolmente storica

18 Comments

  • Grazie, Thomas!
    Che bello sarebbe avere anche la trascrizione tradotta!…;
    potremmo anche noi “ascoltarlo”!
    Un caro saluto,
    Zé Alberto

  • Obrigada Thomas! Quanta riqueza nesta tua experiência.Guardei-a no mais íntimo da minha alma, como um tesouro, para que em cada momento presente eu possa revivê-la com o meu próximo, contribuindo assim para a unidade no mundo.

  • Grazie Thomas! Un tassello davvero importante per la costruzione del Mondo Unito che già c’è e va evidenziato giorno dopo giorno!

  • Dear Thomas, thank you very much for your beautiful experience, your love and attention to Venerable Etai Yamada’s talk prompted him to share the journey of his spirtual life open heartedly.

    Your experience remids us the power and importance of listening “an instrument of love and unity”.

    Karachi, Pakistan.

  • Thank you so much Thomas!! This experience trying to LOVE the neighbor in EVERY PRESENT MOMENT as Chiara taught us is really a communion with GOD in ETERNITY. We become HIS instruments for UNITY. Grazie CHIARA!!!

  • Obrigado pelo dom deste, que me fez refletir sobre a minha atitude de escuta. Amar ate o fim! Fazer-se um! Nasce um proposito para a vita e para 2013. Obrigado!!

  • Grazie, Thomas, anche per la tua conclusione che hai tirato come esperienza di vita. Mi ha servito! Aspetto altri fatterelli della tua ricca esperienza!

  • Grande Thomas!
    Conoscendoti, almeno un po’, riesco a capire la portata di questa esperienza! Ma, più importante ancora è questa ri-velazione, stupenda! E chissà quante ne hai. Forse, non sia io l’unico e nemmeno il primo a pregarti di continuare a ritirare del tuo scrigno questi tesori! E, grazie per davvero!
    João Manoel

  • Grazie! Un’esperienza molto significativa che serve per la vita. Quanta importanza ha ogni momento, ogni incontro con un prossimo… diventa una catena d’amore. E comunicazione! Quella vera!

  • Che bella e significativa. Quante volte abbiamo vissuto in modi diversi una tale “qualità di comunicazione”, ma questa esperienza è come un concentrato paradigmatico della “legge fondamentale” della comunicazione… Grazie!

  • Qué experiencia importante, de un verdadero comunicador. Cuanto se aprende en la escucha.
    Saludos desde Argentina!

  • E’ fantastico! Lavoro come insegnante d’italiano con gli stranieri e moltissime vlte ho fatto questa bellissima esperienza. Grazie e complimentissimi.

  • Il venerabile Etai Yamada in quell’intervista aveva aperto il suo cuore anche se chi lo ascoltava non poteva capire le parole ma lo stava amando !Un’esperienza di grande esempio per me ! Grazie

    • Grazie Thomas! La tua esperienza mi ha colpito profondamente … Voglio correre con tutti voi nel “riconocersi fratelli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *