Aumenta carattere Diminuisci carattere PDF email Stampa
9 novembre 2011
La segreteria mondiale dei Giovani per un mondo unito si fa portavoce di un desiderio comune: essere vicini a quanti vivono questi momenti dolorosi, oltre che con l’unità e preghiera, anche con un sostegno concreto. Parte un’azione mondiale di raccolta fondi per le vittime delle calamità naturali.

Nella situazione di grande emergenza in alcune zone del mondo, in particolare in Thailandia per le massicce alluvioni, in Turchia per il violento terremoto, e nel Nord e Centro Italia per la forte inondazione, ci siamo messi in contatto appena possibile con membri dei Focolari nelle rispettive zone.

Da Bangkok: “Viviamo una situazione di sospensione. Molte parti della città sono già inondate. Tanti sono già usciti dalla città anche perché l’acqua potabile e il cibo sono scarsi e manca l’elettricità. Sappiamo che diverse delle nostre famiglie hanno la loro casa inondata. Nel nord, sotto l’acqua già da più di un mese, conosciamo delle scuole cattoliche che hanno bisogno di aiuto per riparare le strutture, una volta che l’alluvione è finita. I giovani del Movimento hanno fatto diverse iniziative per raccogliere i soldi per le prime necessità. Sono andati a distribuirle nel campo più grande per gli alluvionati.”

Da Istanbul: “La zona colpita è tra le più (se non la più) povere della Turchia, ed è già uno sforzo anche il solo mandare i bambini e i ragazzi a scuola che hanno l’obbligo, oltre che dei libri e materiale vario, anche della divisa scolastica. Per non parlare delle prime necessità di cui già la gente è bisognosa nell’ordinario; figurarsi dopo un terremoto!”

Da Piemonte, Liguria e Toscana: molti dei Focolari hanno prestato soccorso insieme a tutti i volontari. Il Consorzio Tassano, azienda di Economia di Comunione, è sceso in campo, imprenditori e lavoratori insieme, per unirsi all’ondata di solidarietà e agli ingenti sforzi per ridurre i danni.

Parte adesso, dopo i primi aiuti già arrivati, un’azione mondiale di raccolta di fondi rivolta tutti i giovani del Movimento e a chiunque voglia partecipare, per far fronte alle necessità delle persone che vivono in queste zone.

È possibile inviare la somma raccolta tramite bonifico bancario, a queste coordinate:

CONTO CORRENTE DELLA SEGRETERIA CENTRALE DEI GIOVANI PER UN MONDO UNITO (GMU)

Specificare la causale della transazione.

CONTO INTESTATO A:    PIA ASSOCIAZIONE MASCHILE OPERA DI MARIA
Via Frascati 306, Rocca di Papa, 00040 Roma, Italia

INDIRIZZO BANCA:          INTESA SAN PAOLO
FILIALE DI GROTTAFERRATA
VIA DELLE SORGENTI, 128
00046 GROTTAFERRATA (ROMA)
ITALIA

CODICE IBAN PER TRANSAZIONI NAZIONALI E INTERNAZIONALI
IBAN  IT04  M030  6939  1401  0000  0640  100
BIC  BCITITMM

Per info: www.mondounito.net